SHUTTERSTOCK

Il tasso alcolemico della giovane, alla guida della Mercedes, era circa il doppio rispetto al consentito

È stata arrestata la 24enne alla guida della Mercedes 180 coinvolta nell‘incidente a Pinarella di Cervia, nel Ravennate, che ha causato la morte di tre persone.

Per la giovane, su disposizione della pm di turno Cristina D’Aniello, è scattato l’arresto per omicidio plurimo stradale e lesioni stradali aggravate dalla guida in stato di ebbrezza: il tasso alcolemico era circa il doppio rispetto a quello consentito.

La 24enne si trova ora piantonata in ospedale a Cesena, insieme all’amica di 25 anni che viaggiava con lei. Le due giovani hanno riportato gravi lesioni ma non sono in pericolo di vita.

Prognosi di 90 giorni per la 55enne ravennate a bordo della Fiat Panda scontratasi con la Mercedes.

Le tre vittime sono un 39enne di Forlì, che guidava uno scooter, una 62enne di Gambettola, nel Cesenate, che si trovava sulla Panda e una 52enne ravennate.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK