ANSA/EPA/SERGEY KOZLOV

Stando a quanto riferito, il presidente Zelensky avrebbe fatto ritirare il passaporto a 225 diplomatici

La nave da carico turca Fulmar S arriverà sabato 6 agosto in Ucraina. Lo riporta l’amministrazione marittima di Ankara. Si tratta della prima nave che si dirige verso i porti di Kiev dopo lo sblocco dell’accordo sul grano.

Zelensky fa ritirare il passaporto a 225 diplomatici

Il Ministero degli Affari Esteri ucraino ha cancellato 225 passaporti diplomatici, inclusi quelli di alcuni parlamentari. Lo ha riferito Unian.

Stando a quanto riferito, il presidente Volodymyr Zelensky non avrebbe gradito i viaggi di alcuni deputati che, a detta del leader ucraino, “vagano all’estero durante la guerra”.

La misura riguarderebbe anche alcune figure di spicco figure di spicco del partito fondato da Zelensky, Servitore del Popolo (Sluha narodu) come David Arakhamia, membro del gruppo negoziale ucraino durante i primi tentativi di accordo con Mosca, e il vicepresidente del parlamento, Oleksandr Kornienko.

Kiev: i russi hanno colpito la centrale nucleare di Zaporihzhia

Kiev ha affermato che i bombardamenti russi hanno colpito una linea elettrica della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Energoatom, la compagnia nucleare statale ucraina, ha dichiarato che è stata colpita una linea elettrica ad alta tensione ma che l’impianto funziona ancora e non sono state rilevate scariche radioattive. L’impianto si trova nel territorio controllato da Mosca.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/SERGEY KOZLOV