Tra le vittime l’ex sindaco della provincia meridionale ribelle di Basilan

Sparatoria mortale nelle Filippine, all’Università di Manila, durante la consegna dei diplomi di laurea alla facoltà di legge.

Un uomo armato di due pistole ha fatto irruzione nel campus universitario e ha aperto il fuoco, uccidendo tre persone e ferendone una quarta. Secondo le forze dell’ordine si è trattato di un agguato mirato.

Tra le vittime un ex sindaco della provincia meridionale ribelle di Basilan, ritenuta una delle roccaforti del gruppo separatista islamico delle Filippine, Abu Sayyaf.

Uccisa anche una collaboratrice dell’ex sindaco e una guardia della sicurezza dell’ateneo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/ROLEX DELA PENA