carabinieri ansa

Il video postato sul web

I carabinieri hanno arrestato un 25enne a Mottola, nel tarantino, accusato di aver tenuto segregato in casa e picchiato lo zio di 57 anni, afflitto da problemi psichici. Il video delle percosse è stato poi pubblicato sul web.

Gli investigatori sono risaliti al colpevole e all’identità della vittima proprio da questi frame.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA