remmo berlino

Ismail Remmo è stato aggredito in una palestra. Le videocamere avrebbero ripreso gli assalitori

Ieri notte a Berlino è stato accoltellato un uomo in una palestra del quartiere Prenzlauer Berg. Secondo quanto riportato dal quotidiano Bild la vittima sarebbe un membro del famigerato clan Remmo.

L’uomo è stato trovato dalla polizia intorno alle due del mattino; gravemente ferito, è stato soccorso sul posto e poi trasportato in ospedale.

Gli autori dell’aggressione sono riusciti a fuggire ma sono stati ripresi dalle telecamere della palestra.

La vittima Ismail Remmo era stata processata nel 2019 con l’accusa di omicidio, per aver picchiato a morte con una mazza da baseball alcuni uomini davanti alla sua casa. Al termine del procedimento però l’uomo era stato assolto per mancanza di prove sufficienti.

Il clan Remmo, di origine araba, annovera fino a 1.000 persone fra i quali diversi criminali. Sembra che appartenessero a questo clan anche i responsabili del furto di monete d’oro al Bode Museum e del furto di diamanti al Green Vault di Dresda.

di: Marianna MANCINI

FOTO: EPA/MATTHIAS RIESCHEL