L’uomo, riverso in una pozza di sangue, non è stato ancora identificato

È stato ritrovato il cadavere di un uomo riverso in una pozza di sangue in una area abbandonata delle ferrovie Bologna San Donato, in periferia.

Si tratterebbe di un 25enne, carnagione bianca, non ancora indentificato ma, secondo i primi elementi emersi dalle indagini condotte dai carabinieri, apparirebbe come una morte violenta.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: PIXABAY