AMBULANZA - SHUTTERSTOCK

Flai Cgil: nel 2021 31 morti sul lavoro

Nelle campagne di Revello, in provincia di Cuneo, è morto un bracciante agricolo originario del Mali 30enne. L’uomo lasciante la moglie e due figli.

Il bracciante stava lavorando a un macchinario agricolo in un’aziende di San Firmino e i tentativi dei soccorritori del 118 di salvarlo sono stati vani. Indagano i carabinieri sulla dinamica.

La segreteria del sindacato Flai Cgil di Cuneo ha commentato: «la strage continua. Nel 2021 i morti sul lavoro nella nostra provincia, secondo i dati Inail, sono stati 31, un dato impressionante. Esiste un “problema Cuneo”».

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: SHUTTERSTOCK