SHUTTERSTOCK

Si tratta della più alta rivendicazione dal 2008

IG Metall, il sindacato tedesco del settore metalmeccanico chiederà un aumento dello stipendio dell’8%, e cioè la più alta rivendicazione dal 2008.

Il presidente Joerg Hoffmann ha motivato ha ricondotto la decisione all’aumento dell’inflazione, che deteriora il potere di acquisto dei lavoratori del settore.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK