SHUTTERSTOCK

A sporgere denuncia la madre di una delle giovani

A Cuneo due 15enni hanno denunciato di aver subìto violenza nei bagni di una piscina. Le ragazze sarebbero state avvicinate e importunate da un gruppo di giovani, che avrebbero sottratto loro alcuni oggetti personali come gli occhiali e i cellulari. Per riaverli le adolescenti sarebbero state costrette ad accompagnare alcuni ragazzi nella toilette, dove sarebbero avvenuti gli stupri.

Dopo il rientro a casa, una delle due 15enni ha raccontato l’accaduto alla madre, che ha chiamato i carabinieri. La giovane è stata, poi, portata in ospedale per gli accertamenti.

Gli investigatori stanno cercando di risalire all’identità dei componenti del gruppo.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK