SHUTTERSTOCK

L’uomo era stato colpito alla testa da una lastra di marmo staccatasi da un balcone al quinto piano. Il cantiere è stato sequestrato

È morto in ospedale l’operaio di 40 anni rimasto coinvolto in un grave incidente in un cantiere edile in viale Jonio, a Roma. L’uomo, munito di casco, è stato colpito alla testa da una lastra di marmo staccatasi dal balcone di un’abitazione del quinto piano dove erano in corso lavori di ristrutturazione.

L’uomo era stato trasportato in ospedale in condizioni gravissime.

I carabinieri della stazione di Roma Città Giardino indagano sull’accaduto. Il cantiere è stato sequestrato.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK