ANSA/EPA/RONALD WITTEK

Tra il pubblico anche Angelina Jolie

Sono più di 70mila gli spettatori accorsi al Circo Massimo di Roma per il concerto dei Måneskin, tutto esaurito già da mesi.

L’evento, organizzato da Vivo Concerti con in collaborazione con Rock in Roma, segna il ritorno a casa della band dopo il sold out all’Arena di Verona. Ma queste sono solo alcune delle tappe di un tour mondiale che vede la formazione capitolina impegnata in giro per il mondo, dal Nord America al Giappone.

Tanti i successi che che hanno infiammato la serata, da Mammamia a Zitti e buoni, con il quale hanno trionfato a Sanremo 2021, fino a I wanna be your slave.

Durante lo show il gruppo ha ribadito la sua contrarietà alla guerra in Ucraina. Dopo Gasoline, il frontman Damiano ha urlato: «Fuck Putin!».

Tra i fan della band romana anche esponenti delle istituzioni e star di Hollywood, a cominciare da Angelina Jolie, che si  trova a Roma per girare il film Without blood. Con lei nell’area VIP presenti anche Anna Foglietta, Gabriele Muccino e Anna Ferzetti. 

Assente il sindaco Roberto Gualtieri, che sta seguendo gli sviluppi dell’incendio che ha colpito il quadrante est della Capitale.

Il Prefetto ha vietato il trasporto di bottiglie e contenitori in vetro e la vendita da asporto e somministrazione di bevande alcoliche.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/RONALD WITTEK