SHUTTERSTOCK

La portavoce del ministero degli Esteri russo Zakharova ha annunciato che verranno attuate “misure dure” in risposta al blocco del transito delle merci nell’enclave russa se la situazione non “tornerà alla normalità nei prossimi giorni”

Mosca ha annunciato che attuerà misure di ritorsione contro la Lituania e l’Ue in risposta al blocco del transito delle merci nell’enclave russa di Kaliningrad se la situazione “non tornerà alla normalità nei prossimi giorni”. Lo ha riferito la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, citata da Interfax.

«Non aspetteremo all’infinito – ha dichiarato Zakharova – Avvisiamo ancora una volta che, se la situazione non si stabilizza nei prossimi giorni, la Russia adotterà misure dure nei confronti della Lituania e dell’Ue; La risoluzione del problema si è protratta per troppo tempo». 

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK