Due incendi, uno a Minervino Murge e un secondo a Castellaneta tengono sotto scacco la Regione

Prosegue la morsa degli incendi sull’Italia: da ormai oltre 30 ore va avanti il rogo nel bosco di Minervino Murge, in zona Diga Locone, nella provincia pugliese Barletta-Andria-Trani. Non si esclude la natura dolosa.

I danni contano già oltre quaranta ettari di bosco distrutti.

L’incendio era scoppiato ieri mattina all’alba e sembrava che fosse stato domato quando stamattina ha nuovamente ripreso vigore proprio mentre gli operatori stavano per avviare le operazioni di bonifica.

Sul posto sono in attività circa 40 unità tra personale antincendio Arif, l’Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali, vigili del fuoco, carabinieri forestali, protezione civile e volontari. Attivo anche un canadair proveniente da Ciampino.

Un altro incendio tiene sotto scacco la Puglia, quello che sta colpendo Castellaneta, in località Speziale, nel Tarantino. 50 operatori antincendio sono a lavoro da terra mentre si attende l’intervento aereo da Lamezia Terme.

di: Alessia MALCAUS 

FOTO: ANSA