SHUTTERSTOCK

Stando a quanto riferito dalla BCC, anche la ministra Patel avrebbe chiesto le dimissioni del premier

Stando a quanto riferito dai media britannici, Boris Johnson non avrebbe alcuna intenzione di dimettersi. Poche ore fa una delegazione di 6 ministri aveva annunciato che avrebbe chiesto a BoJo di lasciare l’incarico in seguito allo scandalo Pincher, vice capo gruppo del Partito Conservatore accusato di molestie sessuali per aver palpeggiato due uomini in un club privato. 

Secondo la BBC anche Priti Patel, ministra dell’Interno e fedelissima di Johnson, avrebbe chiesto le dimissioni del premier.

Johnson avrebbe sollevato dall’incarico di ministro per le comunità e i governi locali del Regno Unito Michael Gove.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK