La piazza è stata intitolata alla diva italiana nel pieno del Gay Pride madrileno

A Madrid è stata intitolata una piazza “Plaza Raffaella Carrà” alla diva italiana, Rafaella Carrà, come omaggio permanente, nel pieno centro del Gay Pride madrileno.

L’iniziativa era stata promossa da Más Madrid con l’obiettivo di valorizzare “la memoria di questa donna, cantante, compositrice, presentatrice, ballerina, coreografa e icona di riferimento per tutti i madrileni e le madrilene e in particolare per la comunità Lgbtq+“.

Un legame forte quello tra la comunità e l’artista italiana, dimostrato anche dal luogo scelto per lo spazio pubblico a lei dedicato: la piazzetta, infatti, è vicino a via Fuencarral, luogo simbolo del collettivo Lgbtq+.

Il suo ex compagno storico Sergio Japino, presente oggi all’inaugurazione, ha ricordato come la Spagna fosse per lei “il secondo, a volte il primo Paese“.

Di: Federico ANTONOPULO

FOTO: PIXABAY