nobel matematica Viazovska

La ricercatrice si è aggiudicata una delle quattro medaglie di Fields, il massimo riconoscimento internazionale per la materia

La matematica ucraina Maryna Viazovska ha vinto il “premio Nobel” per la matematica: è la seconda donna di sempre a vincere il riconoscimento dopo l’iraniana Maryam Mirzakhani nel 2014.

La 38enne ha ricevuto una delle quattro medaglie Fields, il massimo riconoscimento internazionale per la ricerca matematica equiparabile al Nobel che non contempla questa disciplina, per le sue ricerche sul problema dell’impacchettamento di sfere identiche in uno spazio tridimensionale.

«Sono di Kiev, in Ucraina. A febbraio la mia vita è cambiata per sempre, ma anche per tutte le persone del mondo – ha dichiarato Viazovska in un video pubblicato su Youtube dall’Unione Matematica Internazionale. – Spesso diamo per scontate le cose belle della nostra vita, anche la pace. Ora capisco quanto mi sia sbagliata».

Il premio, destinati ai più brillanti ricercatori under 40, consiste in una medaglia d’oro e in una ricompensa di 15mila dollari canadesi.

Il Congresso con annessa cerimonia di consegna del premio si sarebbe dovuto tenere a San Pietroburgo ma si è svolto a Helsinki.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/YOUTUBE