EPA/TANNEN MAURY

La polizia ha rinvenuto due fucili e sono stati sparati più di 70 colpi

Secondo quanto dichiarato dalla polizia l’attacco durante la parata del 4 luglio che ha mietuto 6 vittime nella periferia di Chicago è stato pianificato “da settimane“.

Il killer, che dopo aver sparato si è mischiato tra la folla vestendo abiti femminili, aveva con sé due fucili, uno è quello con cu ha sparato, mentre l’altro p stato ritrovato nell’auto con cui era fuggito. L’uomo ha sparato oltre 70 colpi, e “al momento non c’è nessun movente per la strage“.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: EPA/TANNEN MAURY