L’altoatesino ha sconfitto lo spagnolo Carlos Alcaraz per 6-1, 6-4, 6(8)-7(10) e 6-3

Jannik Sinner, Carlos Alcaraz: oggi, 3 luglio, i due più giovani del tabellone a Wimbledon, si sono sfidati per un posto nei quarti di finale, strappato definitivamente dopo quasi quattro ore di partita per 6-1, 6-4, 6(8)-7(10) e 6-3 dall’altoatesino. Ad attenderlo ai quarti troverà Novak Djokovic, che ha sconfitto Tim Van Rijthoven in quattro set con il punteggio di 6-2, 4-6, 6-1, 6-2.

Un primo set all’insegna azzurra: dopo un primo game strappato dallo spagnolo, Sinner non ha più concesso alcun spazio e in 31 minuti di gioco, chiude con un ace il game. guadagnandosi il primo set per 6-1.

Il secondo set è stato decisamente più combattuto, con Alcaraz che ha guadagnato ben quattro game, ma Sinner, a nemmeno cinque minuti passati dalla chiusura del primo set, strappa il primo game, e come ha iniziato a concluso, vincendo il set per 6-4.

Un terzo set che è stato sinonimo di “guerra”, conquistato da Alcaraz per 7-6 (8), che spezza il possibile consecutivo terzetto di Sinner. Alcaraz sul 3-3 s’impunta con un livello di tennis esperto in questo tie-break, in cui dominano i servizi. Alcaraz avanti di un mini per una palla corta in rete dell’azzurro, si procura tre set point, cancellati da un Sinner agguerrito. Si gira sul 6-6, poi Carlos sbaglia un rovescio che manda Jannik a match point, salvato dall’iberico. L’italiano se ne procura un secondo, ancora niente da fare: al quarto set point è Alcaraz a dominare, la partita si allunga.

Sinner ha servito il 57% di prime palle, trasformandone in punti il 74%. In risposta l’azzurro ha messo costantemente sotto pressione l’avversario, che ha ricavato il 57% di punti con la seconda, ed il 65% con la prima.

Un quarto set molto combattuto, in particolare nell’ultimo game che ha consentito a Sinner il pass. Carlos Alcaraz parte subito avanti di un 15, poi va 15-30 e mette ancora più pressione all’italiano. Lo spagnolo si guadagna la palla del controbreak, cancellata da un Sinner impassibile nei momenti di difficoltà, grazie anche all’aiuto del nastro. Jannik si procura un altro match point e questa volta chiude i conti: vola per la prima volta nei quarti in carriera a Wimbledon, dove lo attende una probabile sfida con Djokovic.

Lo scontro di oggi potrebbe dare vita ad una rivalità che accompagnerà il circuito mondiale del tennis nei prossimi anni.

Sono solo due i precedenti tra Sinner e Alcaraz: il primo risale agli albori della loro carriera nel 2019 al Challenger di Alicante su terra rossa, entrambi come wild card, con lo spagnolo che vinse al terzo set per 6-2, 3-6 e 6-3. Due anni dopo, nel 2021, i due si sono scontrati invece a Parigi Bercy, al coperto e su campo veloce, sempre con la vittoria di Alcaraz in due set combattuti per 7-6 7-5. 

LIVE

20:41
SINNER VINCE! L’ALTOATESINO STRAPPA IL PASS PER I QUARTI! 6-3!

20:35
10 minuti di game e Alcaraz strappa il terzo game! L’altoatesino sta facendo difficoltà, proprio ad un game dal terzo (e conclusivo) set che lo porterebbero ai quarti!

20:25
Ottimo l’altoatesino che strappa il game a zero! 5-2

20:22
Nulla da fare per Sinner, lo spagnolo è un osso duro! 4-2

20:17
Jannik mantiene i nervi saldi e si porta 4-1!

20:11
Sinner mantiene, 3-1! Alcaraz concede e+un doppio fallo che serve il break a Sinner

20:05
Game lungo, SInner tiene il servizio, 2-1. L’altoatesino soffre la stanchezza, Alcaraz è evidentemente spinto dalla rimonta!

19:57
Alcaraz risponde, 1-1

19:53
Si apre con Sinner alla battuta e il calo fisico si sente. Dopo 9 minuti di game, Sinner lo conquista. 1-0

19:40
Che lotta!!! Set per Alcaraz che spezza il possibile consecutivo terzetto di Sinner. Alcaraz sul 3-3 s’impunta con un livello di tennis esperto in questo tie-break, in cui dominano i servizi. Alcaraz avanti di un mini per una palla corta in rete dell’azzurro, si procura tre set point, cancellati da un Sinner agguerrito. Si gira sul 6-6, poi Carlos sbaglia un rovescio che manda Jannik a match point, salvato dall’iberico. L’italiano se ne procura un secondo, ancora niente da fare: al quarto set point è Alcaraz a dominare, la partita si allunga

19:25
Sinner serissimo, si lancia verso un pesante 0-40 che gli concede il game! Siamo 6-6, tie break!

19:21
Vantaggio Alcaraz, 5-6! Sinner cede agli errori

19:17
Sinner tiene, 5-5! L’energia dell’altoatesino diminuisce visibilmente

19:13
Nulla da fare, nessuno si sta imponendo per più di due game! Sale Alcaraz 4-5!

19:08
Gli scambi si alternano costantemente! Sinner sale 4-4, pareggio! Alcaraz non sbaglia più niente, Jannik qualcosa in più!

19:00
Questo set non cede doppiette consecutive! Siamo 3-4, Alcaraz. Serve Sinner

18:51
L’altoatesino contrattacca, 3-3!

18:47
Niente da fare, è uno scambio 1×1! Alcaraz conquista il game, 2-3!

18:44
Sinner pareggia, 2-2!

18:39
Che scambio, lo spagnolo aumenta, 1-2!

18:37
Sinner risponde, pareggio 1-1!

18:34
Terzo set, guadagna il primo game lo spagnolo, 0-1! Cinque punti di fila per Alcaraz che si salva

18:26
Jannik Sinner strappa il secondo set, 6-4!

18:23
Alcaraz non molla! Recupera ma si va ai vantaggi. Chiude lo spagnolo 5-4

18:18
Sinner ribatte, 5-3! Lo spagnolo fa partire lo scambio, non subisce l’iniziativa di Jannik e conquista il 1° punto su servizio dell’italiano. Sul 40-15, doppio fallo di Jannik che va sul 40-30 e chiude il game.

18:11
Lo spagnolo risponde, 4-3: con servizio e dritto conquista la palla del 3-4 e chiude

18:08
Sinner non cede il passo, 4-2!

18:03
Alcaraz risponde, 3-2! Se la cava con due servizi vincenti e resta a contatto

18:00
Non parte nemmeno lo scambio e Jannik sale 3-1!!

17:54
Alcaraz risponde! 2-1, primo ace della partita per lo spagnolo

17:51
2-0, Sinner: Jannik va 40-30 ma un attacco in controtempo finisce fuori di poco e si va ai vantaggi. Un dritto steccato e lo spagnolo ha la palla del controbreak. Si salva e poi, quando ha la palla del 2-0, segna un doppio fallo. Alla fine consolida.

17:40
Nemmeno cinque minuti passati dalla chiusura del primo set, che Sinner strappa il primo game del secondo! E siamo 1-0 per l’azzurro! Iniziato con un doppio fallo e un errore di dritto: 0-30. Un errore ancora col dritto per Alcaraz, e si materializzano due palle break per Jannik che non si fa sfuggire l’occasione

17:36
L’altoatesino non concede spazio e strappa il primo set 6-1 in 31 minuti di gioco! Sinner si fa raggiungere 30-30, per poi chiudere con un ace.

17:34
Doppio break Sinner, 5-1! Un doppio fallo e due palle break per l’italiano. Alcaraz annulla la prima con un servizio vincente, ma l’errore di dritto manda avanti Jannik 5-1

17:28
L’altoatesino consolida il vantaggio, 4-1!

17:25
Break per Sinner, 3-1! Aggressivo in risposta che per la prima volta si trova in vantaggio 30-0 sul servizio dello spagnolo. Alcaraz in rete e l’altoatesino va in vantaggio di un break

17:18
Sinner tiene, Alcaraz non abbastanza! 2-1

17:13
Alcaraz risponde! 1-1

17:08
Inizia Jannik Sinner al servizio. Il primo punto è di Alcaraz, in risposta. Sotto 0-30, Jannik dimezza lo svantaggio con servizio e dritto. Il primo game è dell’azzurro!

17:04
Jannik Sinner e Carlos Alcaraz hanno iniziato il riscaldamento sul Center Court di Wimbledon

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: ANSA/ANDY RAIN