imagoeconomica tangenziale bari

L’uomo è stato fermato per omicidio stradale e omissione di soccorso

Non si era “accorto di nulla” l’autista del tir che ieri ha travolto e ucciso due uomini lungo la Teem, la tangenziale esterna milanese, a Melzo.

Il conducente del mezzo è stato arrestato ieri dalla Polizia stradale e al momento è ai domiciliari.

Si tratta di un italiano di 40 anni e avrebbe dichiarato di non essersi accorto della presenza dei due, un 51enne e un 55enne, che erano scesi dal furgone per sistemare il carico in bilico.

Nelle prossime ore il pm di Milano dovrebbe convalidare l’arresto per omicidio stradale e omissione di soccorso. L’autista è stato rintracciato a Muggiò grazie alla targa ripresa dalle telecamere e dal gps che aveva installato sul mezzo.

di: Marianna MANCINI

FOTO: IMAGOECONOMICA/SAVERIO DE GIGLIO