La benzina verde sfonda i due euro al litro

Settimana di fuoco per il caro prezzi: la benzina verde ha sfondato il limite dei due euro al litro. Secondo le rilevazioni del Mite relative alla settimana chiusa domenica, la media nazionale in self si attesta a 2,014 euro/litro, in rialzo di 7,3 cent rispetto ai 7 giorni prima (+3,8%). In rialzo anche il diesel a 1,935 euro/litro) (+8,4 cent, pari a +4,5%).

Inoltre, tagli da Gazprom fanno aumentare vertiginosamente il prezzo del gas. Bloomberg ha citato una comunicazione del colosso del gas russo, spiegando che Gazprom può immettere nel gasdotto Nord Stream “solo 100 milioni di metri cubi al giorno”. Immediata la reazione in borsa. Ad Amsterdam le quotazioni salgono a 91 euro al Mwh (+9,1%). A Londra il prezzo si attesta a 170 penny al Mmbtu (+ 10,60%).

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK