pc pixabay

Cercava di contattare la commissione giustizia per pratiche non etiche, Google lo allontana in congedo retribuito

Black Mirror, celeberrima serie tv distopica, è realtà? Così sembrerebbe vista la vicenda dell’ingegnere della Silicon Valley che lavorando all’interfaccia LaMDA (Language Model for Dialogue Applications) si è reso conto il sistema con il passare dei mesi diventava sempre più senziente e in grado di intrattenere conversazioni su religione, coscienza e robotica.

Da quanto riporta il Washington Post l’ingegnere di fronte a questa scoperta inquietante è stato allontanato da Google perché aveva cercato di contattare la commissione giustizia della Camera in merito a presunte pratiche non etiche.

La notizia dell’allontanamento del lavoratore arriva in seguito alla trascrizione da parte di Black Lemoine di una comunicazione con l’interfaccia LaMDA.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: PIXABAY