La 24enne è la prima donna a sposarsi con se stessa in India ma molti sono opposti alla sua scelta: anche il prete che doveva celebrare le nozze si è tirato indietro all’ultimo

In India è stato celebrato il primo matrimonio sologamo. Kshama Bindu, 24enne originaria di Vadodara, ha deciso, infatti, di sposarsi con se stessa.

La cerimonia, annunciata nei giorni scorsi, si sarebbe dovuta tenere sabato 11 giugno ma è stata anticipata a mercoledì 8 giugno per evitare controversie.

Sono molte le persone che si sono opposte alla scelta della 24enne, alla quale non è stato permesso sposarsi in un tempio e il prete che aveva prenotato si è tirato indietro all’ultimo. Kshama, però, non si è persa d’animo e ha documentato tutto sul suo profilo Instagram.

«Il matrimonio personale è un impegno ad essere presente per se stessi e un amore incondizionato per se stessi – ha spiegato la giovane – È anche un atto di accettazione di sé. Le persone sposano qualcuno che amano. Amo me stessa e quindi questo matrimonio».

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK (FOTO DI ARCHIVIO)