Il sindaco di Mairupol lancia l’allarme: “il colera potrebbe uccidere migliaia di persone”

Il sindaco di Melitopol Ivan Fedorov ha dichiarato che le forze russe sono state allontanate di 5-7 chilometri da Zaporizhzhia. Fedorov ha spiegato che le forze armate ucraine hanno liberato dagli occupanti più di 30 insediamenti nella direzione di Kherson.

Il sindaco di Mariupol Vadym Boychenko ha lanciato l’allarme: il colera e altre malattie potrebbero uccidere migliaia di persone in città

Boychenko ha dichiarato che i pozzi sono stati contaminati dai cadaveri delle persone uccise durante il conflitto e che la rimozione dei corpi procede lentamente.

«C’è un focolaio di dissenteria e colera – ha affermato il primo cittadino – Questa è purtroppo la valutazione dei nostri medici: che la guerra ha già ucciso oltre 20mila persone e, purtroppo, con queste infezioni mieterà migliaia di altri cittadini».

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/US COMUNE DI MARIUPOL