capitaneria porto

Una turista 51enne è stata stroncata da un malore sul litorale delle Spiagge bianche di Vada, nel livornese. Inutili i soccorsi

Una turista tedesca di 51 anni ha perso la vita sulle Spiagge bianche di Vada, in provincia di Livorno. La donna, che si trovava in Italia in vacanza con la famiglia, si era tuffata in acqua per salvare il figlio che stava annegando ma, una volta tornata a riva trascinando il piccolo, è stata colta da un malore ed è deceduta sul colpo sotto gli occhi del compagno.

L’attenzione della donna, Maria Clara Shermer, è stata richiamata nel pomeriggio di ieri quando un forte vento ha fatto scattare l’allarme per due bagnanti che rischiavano di annegare trascinati dalla corrente.

A quel punto la donna si è accorta che anche suo figlio, che stava facendo il bagno, era in difficoltà. Così si è tuffata per salvarlo, riuscendo a trascinarlo a riva. Pochi istanti è stata stroncata da un malore.

In spiaggia non erano presenti i bagnini, il cui servizio di vigilanza sarà attivato dal 15 giugno.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/UFFICIO STAMPA CAPITANERIA DI PORTO