Tra le ginnaste anche Simone Biles

Le giovani vittime dell’ex medico del team Usa di ginnastica, Larry Nassar, hanno chiesto un risarcimento di un miliardo di dollari all’Fbi e al dipartimento di Giustizia.

Tra le atlete che hanno avanzato la richiesta ci sono Simone Biles, Aly Raisman e McKayla Maroney, che recriminano all’Fbi di aver sottovalutato almeno in un momento iniziale le accuse di molestie sessuali, presentate per la prima volta all’agenzia nel 2015.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA