Abu Huzaifah avrebbe svolto il ruolo di tramite per le operazioni finanziarie a beneficio del ramo locale dell’organizzazione terroristica

Le forze armate filippine hanno ucciso il portavoce dello Stato islamico nell’Asia Orientale, Abdulfatah Omar Alimuden bin Abu Huzaifah, considerato collegamento per le transazioni finanziarie tra il quartier generale dell’Isis e il ramo locale nelle Filippine.

Lo ha annunciato il Comando di Mindanao Occidentale.

La morte di Abu Huzaifah è avvenuta nel corso di una operazione antiterrorismo a Maguindanao.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/ROLEX DELA PENA