Un’ordinanza firmata dal ministro Bianchi stabilisce la possibilità di esonerare studenti ucraini arrivati in Italia dopo il 24 febbraio

Con un’ordinanza firmata da Bianchi, il Ministero dell’Istruzione ha previsto un parziale esonero dagli esami di Stato per gli studenti ucraini arrivati in Italia dopo il 24 febbraio che frequentino la terza media o la quinta delle superiori.

In particolare, l’esonero verrebbe concesso se il consiglio di classe dovesse stabilire che lo studente non sia in grado di sostenere gli esami considerandone il livello delle abilità linguistiche ricettive e produttive scritte e orali nella lingua italiana, oppure in base al mancato raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano di studio.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/ CIRO FUSCO