Ha lavorato con Drake e The Weeknd, ucciso in casa

È stato ucciso questa notte il rapper di Atlanta Trouble, 34 anni, che ha inciso con artisti del calibro di Drake e The Weeknd.

Mariel Semonte Orr, questo il vero nome dell’artista, è stato assassinato domenica mattina in un appartamento a Conyers, nel sobborgo orientale di Atlanta.

È ricercato per l’omicidio un uomo di nome Jamichael Jones, residente nella città.

Secondo quanto riporta la polizia, Jones e Orr non si conoscevano ma Jones era “coinvolto” con la donna a cui Orr stava facendo visita nell’appartamento.

Trouble ha debuttato nel 2011 con il primo mixtape, a cui hanno fatto seguito altre 9 intervallate da apparizioni come ospiti con artisti come Lupe Fiasco e Young Thug. Nel 2018 è stato prodotto l’intero album di debutto Edgewood, che include artisti tra cui Drake, The Weeknd, Quavo, Offset e Fetty Wap.

Drake ha pubblicato un’immagine commemorativa di Orr sul suo account Instagram, mentre la Def Jam Records ha definito Orr “una vera voce per la sua città e un’ispirazione per la comunità che rappresentava con orgoglio”.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK