Il presidente turco ha ribadito il suo no all’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato. Sono iniziate oggi le esercitazioni nel Mar Baltico

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che relativamente all’annessione di Svezia e Finlandia è ancora pronto a dire di no: «non cambieremo il nostro atteggiamento finché le nostre aspettative, che abbiamo dichiarato ai nostri interlocutori, non saranno soddisfatte», ha detto.

Proprio oggi sono iniziate le esercitazioni della Nato nel Mar Baltico.

«Le Nazioni Unite possono prendere una decisione nella guerra Russia-Ucraina? Possono prendere una decisione su Ucraina e Russia? Non possono. Come mai? Perché [la Russia, NdR]è un membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite – ha dichiarato Erdogan durante un evento dedicato alla sua formazione, il Partito della Giustizia e dello Sviluppo (AKP)Ora stanno iniziando a dirlo loro stessi. Hanno cominciato a dire che questo non poteva più accadere».

Il presidente turco ha rilanciato il suo slogan «Il mondo è più grande di cinque», riferito ai membri del Consiglio di sicurezza.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK