L’Ucraina vuole sfruttare gli armamenti ricevuti dall’Occidente prima di riprendere il dialogo con la Russia

Kiev vuole rafforzare le sue posizioni sul terreno di guerra prima di riprendere i negoziati con Mosca.

Ad affermarlo è il negoziatore ucraino David Arakhamia, citato dal Guardian.

«Le nostre forze armate sono pronte a usare le nuove armi (inviate dai Paesi occidentali, n.d.a), e poi penso che potremo iniziare un nuovo ciclo di colloqui da una posizione rafforzata» – ha aggiunto alla televisione nazionale.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/SERGEI ALEXSANDROV