il presidente Usa avrebbe dovuto recarsi in Israele e in Arabia Saudita a fine giugno. Polemiche per un possibile incontro con il principe Mohammed bin Salman

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha deciso di rinviare da fine giugno a luglio i viaggi in Israele e in Arabia Saudita. Lo riferiscono la NBC e la CNN.

Stando ad alcune indiscrezioni, l’inquilino della Casa Bianca avrebbe dovuto recarsi in Medio Oriente dopo il G7 in Germania e il vertice Nato in Spagna. Il presidente potrebbe partecipare a un summit del Consiglio di cooperazione del Golfo, un forum diplomatico che riunisce più Paesi del Golfo Persico.

Hanno suscitato molte polemiche l’ipotesi di un incontro con il principe Mohammed bin Salman, che Biden aveva criticato per il coinvolgimento nel caso Kashoggi.

Nel frattempo, in serata Biden e la first lady Jill sono stati evacuati dalla loro residenza a Rehoboth Beach, in Delaware, dopo che un piccolo aereo privato è entrato per errore nello spazio aereo sopra l’abitazione. Lo ha riferito il Secret Service.

Il velivolo è stato scortato fuori dallo spazio aereo sorvegliato.

La coppia presidenziale è, poi, tornata, nella residenza.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/JIM LO SCALZO