Il 64,63% delle denunce totali per scomparsa di persone riguarda proprio i minori, prevalentemente stranieri

Nel primo quadrimestre del 2022 il 64,63% delle denunce di scomparsa in Italia hanno riguardato minori, per un totale di 3.589 casi.

È questo il drammatico bilancio emerso dal Centro di elaborazione dati del Ministero dell’Interno, diffusi in occasione della Giornata internazionale dei minori scomparsi.

Delle 3.589 denunce di scomparsa dei minori, 1.180 riguardavano italiani e 2.409 stranieri. Nel primo caso la percentuale dei ritrovamenti è del 72,11%, nel caso dei minori stranieri invece il tasso scende drasticamente al 31,17% per gli stranieri.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/CIRO FUSCO