Lo dichiara Elon Musk, che spiega: “leggera tassa” per rimanere sul social

Il nuovo padrone di casa Twitter, Elon Musk, ha annunciato che la famosa piattaforma social potrebbe presto diventare a pagamento. Se non per tutti, per qualcuno: imprese e governi potrebbero dover pagare una “leggera tassa” per rimanere attivi sulla piattaforma.

L’obiettivo dichiarato di Musk è di rendere Twitter “migliore“.

Non solo: il visionario patron di SpaceX e Tesla avrebbe avvisato gli investitori di avere intenzione di approdare nuovamente con Twitter in Borsa a Wall Street entro il 2025.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA