Accensione incontrollata dei motori sulla Stazione spaziale internazionale

Momenti di forte tensione stamattina sulla Stazione spaziale internazionale, quando un’accensione inaspettata dei motori ha causato un’inclinazione di 45 gradi dell’intera Iss.

È successo circa tre ore dopo l’attracco del nuovo modulo russo Nauka, che ha portato a bordo il braccio robotico europeo ERA, European Robotic Arm. All’improvviso i motori si sono accesi in modo incontrollato e hanno messo in rotazione l’intera Iss. «Il modulo aveva registrato diverse anomalie sin dall’inizio – ha spiegato Bernardo Patti, responsabile del programma di esplorazione di ESA – e ora l’agenzia spaziale russa farà una sua indagine per appurare i dettagli delle cause. In nessun momento comunque c’è stato un reale pericolo di vita per l’equipaggio a bordo».

Per contrastare la spinta sono stati attivati i propulsori di alcuni moduli a bordo. A bordo ci sono 7 astronauti ma non sono stati riportati danni di alcun tipo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA