Per la prima volta nel nuoto femminile Federica Pellegrini si qualifica per la quinta finale olimpica nella stesso stile. L’Italia all’undicesimo posto del medagliere

Scende all’undicesimo posto il medagliere italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Oggi, martedì 27 luglio, ad aggiungersi ai risultati del Belpaese sono la quinta e la sesta medaglia di bronzo e la quinta d’argento che si sommano ad un oro, quattro argenti e altri quattro bronzi. Ma sopra l’Italia, oltre a Usa, Cina, Giappone, ROC, Gran Bretagna, Australia, Corea del Sud e Kosovo, salgono Francia e Canada.

L’ultima medaglia d’argento arriva con l’azzurra Giorgia Bordignon nel sollevamento pesi, categoria 64 k. L’atleta italiana ha sollevato 232 kg, arrivando dopo la canadese Maude Charron con 236 kg e prima della cinese di Taipei Chen Wen-Huei con 230 kg. 

La seconda medaglia di bronzo della giornata va alla squadra femminile di spada formata da Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Federica Isola e Alberta Santuccio che conquistano il terzo posto del podio battendo la Cina col punteggio di 23-21. Quello delle tre azzurre è un riconoscimento storico: da ben 25 anni, infatti, l’Italia manca dal podio della spada a squadre femminile, l’ultima volta fu ad Atlanta nel 1996.

Ad aggiudicarsi il quinto bronzo è Maria Centracchio nel judo 63 chili, dopo aver vinto l’incontro con l’olandese Juul Franssen al golden score. La judoka si era conquistata la semifinale sconfiggendo ai quarti la polacca Agata Ozdoba-Blach ma aveva ceduto alla slovena Tina Trsten finendo a combattere per il terzo posto contro l’olandese.

Dopo aver staccato il biglietto per la finale olimpica della canoa slalom chiudendo la semifinale al quarto posto, Stefanie Horn si ferma ai piedi del podio, perso per soli due decimi. L’azzurra inizia la sua finale con un tocco con la punta della sua barca alla porta numero 2. Per lei due secondi di penalità che pesano sul risultato finale: il cronometro recita 106.93, quarto posto.

Arrivano in semifinale con primo e terzo tempo complessivo nei 100 metri stile Alessandro Miressi e Thomas Ceccon, reduci dallo storico argento nella 4×100. Stamattina Ceccon aveva già sfiorato la medaglia nella finale dei 100 dorso, finendo quarto (con record italiano 52”30). Nella specialità regina dello stile nuota il primato personale in 47’’71 mentre Miressi chiude in 47’’83, nuotando in controllo di fianco al Cannibale Dressel, secondo tempo in 47’’73.

Nel frattempo la tennista Camila Giorgi stacca il pass per i quarti di finale del torneo olimpico. La 29enne di Macerata, al 61esimo posto del ranking mondiale e alla sua prima olimpiade, negli ottavi ha liquidato per 6-4 6-2 la ceca Karolina Pliskova. Perdono, invece, le azzurre del basket 3×3: la sconfitta con la rappresentativa russa con punteggio 17-9, comunque, non preclude la qualificazione al prossimo turno che si giocherà oggi contro la Cina.

Questa mattina è stata la nuotatrice Federica Pellegrini a far esultare l’Italia, qualificandosi per la quinta finale olimpica dei 200 stile libero, un risultato mai raggiunto prima da nessun’altra atleta. «Non era l’obiettivo minimo, questo era il mio vero obiettivo per questa Olimpiade – ha poi commentato la Pellegrini ai microfoni della Rai. – Era un obiettivo difficile perché il livello si è alzato molto. Ringrazio il mio meraviglioso staff che mi ha seguito in questi due anni. Era sicuramente questo l’obiettivo di questa Olimpiade. Sono strafelice. È tutto molto bello. E ora solo divertimento per il mio ultimo 200 stile». Rispetto agli inizi lenti nelle batterie, la nuotatrice è arrivata settima con un tempo complessivo di 1’56’’44.

Sempre per quanto riguardo il nuoto, Thomas Ceccon sfiora il podio nella finale olimpica dei 100 dorso, classificandosi quarto. Doppietta russa con vittoria di Rylov davanti a Kolesnikov. Terzo l’americano Murphy. «Sono un po’ arrabbiato: peccato per la medaglia di bronzo – ha detto a fine gara. – Comunque non pensavo di andare così forte e quindi sono contento per il record italiano». Anche Federico Burdisso chiude quarto nella finale dei 200 metri farfalla con un tempo complessivo di 1’55”11. Eliminato, invece, Giacomo Carini.

Il duo azzurro Daniele Lupo e Paolo Nicolai si qualifica per gli ottavi di finale del torneo di beach volley vincendo in fase di girone per 2-0 sul Giappone (21-19, 21-16). La squadra femminile di spada, formata da Rossella Fiamingo, Federica Isola e Mara Navarria, batte nei quarti la Russia con il punteggio di 33-31 ma cade in semifinale contro l’Estonia: la sconfitta è netta, 42-34. Il Settebello, invece, pareggia 6-6 con la Grecia nella gara del Gruppo A, il prossimo incontro giovedì contro gli Stati Uniti. Stefanie Horn stacca il biglietto per la finale olimpica della canoa slalom chiudendo la semifinale al quarto posto.

Nel triathlon spicca l’azzurra Alice Betto con uno straordinario settimo posto, secondo miglior risultato storico per l’Italia in questa disciplina. Per il judo, Maria Centracchio conquista la semifinale nella categoria fino a 63 chilogrammi sconfiggendo ai quarti la polacca Agata Ozdoba-Blach ma cede alla slovena Tina Trsten; ora combatte per il bronzo contro l’olandese Juul Franssen

In serata è atteso l’arrivo della tempesta tropicale Nepartak su Tokyo, tifone che arriva dopo giorni di sole cocente. Solo questa mattina la pioggia ha abbassato di circa 10 gradi la temperatura nella capitale nipponica.

Ecco quali saranno le gare in programma per domani, mercoledì 28 luglio:

1:00 – SURF femminile (FINALE BRONZO)
1:30 – CANOTTAGGIO femminile due di coppia (finale B)
1:42 – CANOTTAGGIO maschile due di coppia (finale B)
1:00 – SURF maschile (FINALE BRONZO)
1:54 – CANOTTAGGIO femminile quattro di coppia (finale B)
(2:00-10:00) – RUGBY A 7 maschile (piazzamenti e semifinali)
2:00 – BADMINTON singolo femminile (gironi) e doppio misto (quarti di finale)
(2:00-14:45) – VOLLEY maschile (gironi)
2:00 – TIRO a volo fossa olimpica femminile (qualificazioni)
(2:00-15:00) – BEACH VOLLEY maschile (turni preliminari)
(2:00-14:30) – PALLAMANO maschile (gironi)
2:18 – CANOTTAGGIO femminile due di coppia (finale ORO)
2:25 – TIRO a volo fossa olimpica maschile (qualificazioni)
2:30 – SURF femminile (FINALE ORO)
2:30 – CANOTTAGGIO maschile due di coppia (finale ORO)
(2:30-12:00) – HOCKEY SU PRATO femminile (gironi) 
(2:30-11:10) – TIRO CON L’ARCO singolo maschile (trentaduesimi e sedicesimi)
2:50 – CANOTTAGGIO femminile quattro di coppia (finale ORO)
(2:56-11:23) – TIRO CON L’ARCO singolo femminile (trentaduesimi e sedicesimi)
(3:00-10:00) – BEACH VOLLEY femminile (turni preliminari)
(3:00-14:00) – BASKET maschile (gironi)
(3:00-7:30) – SCHERMA sciabola a squadre maschile (ottavi, quarti, sfide 5-8° posto e semifinali)
(3:00-10:00) – TENNISTAVOLO singolo femminile (quarti di finale)
3:10 – CANOTTAGGIO maschile quattro di coppia (finale ORO)
3:15 – SURF maschile (FINALE ORO)
(3:30-3:35) – NUOTO maschile 100 metri stile libero (semifinali)
3:41 – NUOTO femminile 200 metri stile libero (FINALE ORO)
3:49 – NUOTO maschile 200 metri farfalla (FINALE ORO)
(3:57-4:04) – NUOTO femminile 200 metri farfalla (semifinali)
(3:58-4:08) – CANOTTAGGIO singolo femminile (semifinali)
dalle 4:00 – JUDO femminile -70kg (sedicesimi, ottavi e quarti di finale)
dalle 4:00 – JUDO maschile -90kg (trentaduesimi, sedicesimi, ottavi e quarti di finale)
(4:00-10:15) – BOXE femminile 54-57kg (quarti)
(4:00-13:00) – TENNISTAVOLO singolo maschile (quarti di finale)
(4:18-4:28) – CANOTTAGGIO singolo maschile (semifinali)
(4:21-4:28) – NUOTO maschile 200 metri rana (semifinali)
(4:30-11:18) – BOXE femminile 69-75kg (ottavi)
4:30 – CICLISMO su strada femminile (FINALE ORO, prova a cronometro)
4:45 – NUOTO femminile 200 metri misti (FINALE ORO)
4:54 – NUOTO femminile 1500 metri stile libero (FINALE ORO)
5:00 – BASEBALL (gironi)
dalle 5:05 – VELA maschile RS:X – Windsurfer (tappa 7, 8, 9)
dalle 5:05 – VELA maschile Finn (tappa 3, 4)
dalle 5:05 – VELA maschile 470 (tappa 1, 2)
dalle 5:05 – VELA maschile 49er (tappa 4, 5, 6)
dalle 5:15 – VELA femminile RS:X – Windsurfer (tappa 7, 8, 9)
5:26 – NUOTO maschile staffetta 4X200 metri stile libero (FINALE ORO)
(5:36-12:24) – BOXE maschile 52-57kg (ottavi)
(6:39-12:27) – BOXE maschile 75-81kg (ottavi)
(6:00-7:57) – CANOA SLALOM femminile (batterie)
(6:47-8:45) – KAYAK SLALOM maschile (batterie)
6:50 – SOLLEVAMENTO PESI maschile -73kg (gruppo B)
7:00 – CICLISMO su strada maschile (FINALE ORO, prova a cronometro)
(7:00-12:50) – PALLANUOTO femminile (gironi)
dalle 7:35 – VELA misto Nacra 17 (tappa 1, 2, 3)
dalle 7:50 – VELA femminile 470 (tappa 1, 2)
dalle 7:50 – VELA femminile 49er FX (tappa 4, 5, 6)
8:00 – TUFFI maschile 3 metri trampolino sincronizzato (FINALE ORO)
dalle 10:00 – JUDO femminile -70kg (ripescaggi, semifinali, FINALE BRONZO E FINALE ORO)
dalle 10:00 – JUDO maschile -90kg (ripescaggi, semifinali, FINALE BRONZO E FINALE ORO)
(10:00-13:30) – CALCIO maschile (gironi)
(10:00-11:10) – BASKET 3X3 femminile (semifinali)
10:20 – BASKET maschile ITALIA-AUSTRALIA (gironi)
(10:30-11:40) – BASKET 3X3 maschile (semifinali)
10:30 – RUGBY A 7 maschile (FINALE BRONZO)
10:30 – EQUITAZIONE dressage singolo (FINALE GRAND PRIX)
11:00 – RUGBY A 7 maschile (FINALE ORO)
11:00 – BADMINTON singolo maschile (gironi)
11:30 – SCHERMA sciabola a squadre maschile (FINALE BRONZO)
(12:02-12:20) – NUOTO femminile 100 metri stile libero (batterie)
12:15 – GINNASTICA ARTISTICA singolo maschile (FINALE ORO)
(12:25-12:43) – NUOTO maschile 200 metri dorso (batterie)
12:30 – SCHERMA sciabola a squadre maschile (FINALE ORO)
12:40 – VOLLEY maschile GIAPPONE-ITALIA (gironi)
12:50 – SOLLEVAMENTO PESI maschile -73kg (FINALE ORO, gruppo A)
(12:52-13:10) – NUOTO femminile 200 metri rana (batterie)
13:00 – BEACH VOLLEY maschile QATAR-ITALIA (turni preliminari)
(13:15-13:30) – NUOTO maschile 200 metri misti (batterie)
(13:34-13:44) – NUOTO femminile staffetta 4X200 metri stile libero (batterie)
13:45 – BASKET 3X3 femminile (FINALE BRONZO)
(13:45-14:15) – HOCKEY SU PRATO maschile (gironi) 
14:00 – BEACH VOLLEY femminile AUSTRALIA-ITALIA (turni preliminari)
14:15 – BASKET 3X3 maschile (FINALE BRONZO)
14:55 – BASKET 3X3 femminile (FINALE ORO)
15:25 – BASKET 3X3 maschile (FINALE ORO)

Sarà possibile seguire le gare su Discovery+ oppure su Eurosport Player. La Rai trasmetterà le gare con atleti italiani e le più importanti nel corso di ogni giornata. Sarà inoltre possibile seguire le Olimpiadi sui canali Eurosport che fanno parte dell’offerta di Dazn, ma non su Sky e nemmeno su RaiPlay, perché Discovery ha l’esclusiva dello streaming.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA