È giallo sulle sponde tra Salò e San Felice del Benaco dove un cadavere è stato rinvenuto questa mattina. Si cerca una donna dispersa, l’ipotesi è quella di un incidente nautico

Questa mattina intorno alle 5 è stato ritrovato il corpo di un uomo sulla sponda bresciana del Lago di Garda, tra Saló e San Felice del Benaco. Secondo quanto emerso fino ad ora il cadavere è stato rinvenuto su una barca che presentava danni da urto.

A ritrovare il corpo dell’uomo è stata la Guardia Costiera, intervenuta per il controllo dell’imbarcazione speronata. Su quanto accaduto ora indagano i carabinieri del Nucleo investigativo di Brescia, intervenuti sul luogo insieme al personale della Sezione investigazioni Scientifiche. L’ipotesi al momento è quella di un incidente nautico accaduto nella notte che conta un ferito e un disperso nelle acque del lago, probabilmente una donna, dopo che è stata ritrovata una seconda imbarcazione in avaria dove a bordo c’erano vestiti femminili.

A condurre le ricerche sono i Vigili del Fuoco di Salò coadiuvati dai sommozzatori di Milano e l’elicottero dei Vvf di Bologna.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA